Privacy Policync> Storia – Florence Concierge

Storia

Una storia in continua evoluzione ....

L’Associazione Toscana “Le Chiavi d’Oro” nacque nel 1950 ed è stata una delle prime in Italia a costituirsi come gruppo autonomo.

Fu Adelmo Palombi allora portiere dell’Hotel Baglioni di Firenze, sollecitato dal collega Giuseppe Franzetti portiere all’Hotel Palace di Milano, a darle vita, con l’aiuto di Codacci, Mariotti e Stagi.

L’Associazione Toscana “Le Chiavi d’Oro” ebbe l’onore di tenere a battesimo la fondazione della Federazione Italiana Portieri d’Albergo. La F.I.P.A. nasce infatti nel 1952 nel salone dell’Hotel Cavalieri di Pisa. Ad essa aderirono tutte le Associazioni regionali di allora: Lombarda, Triveneta, Meridionale, Toscana, Romana, Ligure. Presidente, per acclamazione, venne eletto il milanese Giuseppe Franzetti. Nello stesso anno viene fondata a Cannes l’Unione europea dei concierges che vede l’Italia fra i paesi fondatori.

Nel 1968 con la presidenza di Oliviero Bellini  fu istituita la riunione mensile dei soci. Nel 1971, in occasione del Congresso nazionale di Milano, Bellini venne eletto Presidente Nazionale della F.I.P.A.

Nel 1974 con la presidenza di Francesco Tarabusi venne istituita la “Festa degli Auguri” e, sull’esempio dei colleghi veneziani, venne deliberata la diffusione di un carnet di informazioni turistiche riguardanti la Toscana, denominato “Florence Concierge Information”.

Sotto la sua presidenza si svolse il Congresso Nazionale di Montecatini Terme (1974), che rielesse alla presidenza nazionale Oliviero Bellini.

In quegli anni con la presidenza regionale di Alberto Bartoli nacque la “Cooperativa Chiavi D’Oro”, istituita allo scopo di realizzare e gestire la pubblicazione del “Florence Concierge Information”. Il primo presidente della “Cooperativa Chiavi d’Oro” fu Franco Cerbai.

Nel dicembre 1985 Bartoli improvvisamente venne a mancare.

Fabio Carlesi durante la sua Presidenza, organizzò, in onore del suo grande amico, il “Premio Bartoli” dedicato alle personalità di spicco del Turismo.

Nel 1993, con la presidenza di Enrico Grossi, con grande maestria, venne organizzato il Congresso F.I.P.A..

Negli anni dal 1995 al 1998 con la presidenza di Francesco Brunori, venne avviata la partecipazione, con un vero banco di “concierge”, alla BTC (Borsa del Turismo Congressuale). Collaborazione che rimarrà attiva fino al 2006, anno di cessazione della fiera a Firenze. Nel 1996, l’Associazione realizzò l’edizione di una Monografia sugli eventi internazionali tenuti a Firenze che venne consegnata nella busta di benvenuto ai Ministri partecipanti alla chiusura del semestre di presidenza Italiana d’Europa. Nel dicembre 1997, in collaborazione con la Scuola di musica di Fiesole, venne organizzato a fini benefici un Concerto di Natale nella Basilica di Santa Maria Novella.

Negli anni dal 1998 al 2001, durante la presidenza di Massimo Parlanti, l’Associazione Toscana, aderì al nuovo statuto nazionale che modificò la denominazione in U.I.P.A. (Unione Italiana dei Portieri d’Albergo) accettando di buon grado la demarcazione più nitida della definizione degli associati richiesta dall’organismo internazionale U.I.C.H.. 

Nei primi anni del 2000, con la presidenza di Stefano Celli, a causa di nuove regolamentazioni fiscali, ebbe luogo lo scioglimento della “Cooperativa Chiavi d’Oro” ai cui vertici, Aldo Beneforti e Maurizio Ammazzini, va dato il merito di aver gestito in modo egregio e lungimirante una situazione certamente complessa.
L’Associazione toscana ereditò la proprietà della testata del “Florence Concierge Information” mantenendo in vita una fonte di informazioni che i Portieri offrono con piacere agli Ospiti degli alberghi dove operano.
Nel dicembre 2005, con grande successo, venne organizzato a Firenze il Congresso Nazionale U.I.P.A.

Nel 2007, con la presidenza di Michele Paonessa, venne realizzato il sito dell’Associazione che prese il nome della rivista “Florence Concierge” e vennero effettuate importanti modifiche allo statuto regionale al fine di ottenere il riconoscimento della personalità giuridico dell’Associazione e l’iscrizione all’Albo delle Associazioni Regionali. 

Negli anni dal 2013 al 2019, durante la presidenza regionale di Massimo Parlanti, Michele Paonessa rivestì l’importante carica di Presidente nazionale.

Nel 2019 è stato eletto Presidente regionale Alessandro Marchese e sebbene per motivi contingenti la situazione mondiale del turismo stia subendo una difficile realtà, molte le speranze e molto è l’impegno che viene da tutti gli associati per un triennio che continuerà questa storia…

Albo Presidenti Regionali

1949 – 1962
Adelmo Palombi
(Hotel Baglioni)


1962 – 1965
Giovanni Codacci


1965 – 1968
Gastone Mancini


1968 – 1971
Oliviero Bellini
(Hotel Plaza Lucchesi)


1971 – 1974
Carlo Mori
(Hotel Excelsior)


1974 – 1980
Francesco Tarabusi
(Hotel Villa Medici)


1980 – 1985
Alberto Bartoli
(Grand Hotel Minerva)


1985 – 1986
Enzo Cecconi
(Hotel Astoria)


1986 – 1992
Fabio Carlesi
(Hotel Majestic)


1992 – 1995
Enrico Grossi
(Hotel Baglioni)


1995 – 1998
Francesco Brunori
(Hotel Minerva)


1998 – 2001
Massimo Parlanti
(Hotel Excelsior)


2001 – 2004
Francesco Brunori
(Grand Hotel Minerva)


2004 – 2007
Stefano Celli
(Grand Hotel Villa Cora)


2007 – 2013
Michele Paonessa
(Hotel Plaza Lucchesi)


2013 – 2019
Massimo Parlanti
(Hotel Westin Excelsior)


2019 – 2022
Alessandro Marchese
(Starhotels Helvetia & Bristol)

Back to Top